Crea sito

The last days on Mars

Trailer

E chi lo ha detto che gli zombie sono solo sul pianeta Terra? Se per definizione il non-morto è anche non-vivo, esso possiede una perfetta adattabilità ad ogni contesto ambientale. E Marte diventa quindi un altro scenario ideale per porre in essere un zombie-movie a tema spaziale che non ha nulla da invidiare ai film di George Romero. The last days on Mars è un film che non ha inspiegabilmente trovato distribuzione in Italia e ciò la dice lunga sul nostro mercato cinematografico, sempre più compromesso e asfittico. Film fantascientifici come questo sono sempre più sacrificati sull’altare dei profitti e difficilmente riescono ad approdare in sala. Un vero peccato, perchè la pellicola in questione è di ottima qualità.


vlcsnap-2014-10-20-15h49m31s39La storia potrebbe sembrare banalotta ma è arricchita da un’ottima fotografia e una regia che mantiene saldo il timone sulla tensione senza esagerare con le scene sanguinolente. Non ci è dato sapere in che futuro ci troviamo, sappiamo solo che le ultime ore per la spedizione scientifica Aurora sul pianeta stanno per scadere e non hanno avuto esiti scientifici troppo eclatanti. Solo all’ultimo viene scoperta una forma di vita batterica aliena che prenderà il sopravvento sugli astronauti, portandoli prima alla morte e poi alla resurrezione sotto forma di aggressivi zombie. La loro estetica è diversa da quella solitamente riconosciuta: pelle secca e bluastra, aggressività, velocità nei movimenti, resistenza. Non sono stimolati dal desiderio di carne umana ma dal bisogno di ingerire liquidi, assenti sul pianeta rosso e di cui i batteri sono straordinariamente voraci.


vlcsnap-2014-10-20-15h44m47s229Il film è guidato dalla performance attoriale di Liev Shcreiber, volto hollywoodiano noto che non ha bisogno di presentazioni. Sarà lui ad emergere come leader e guidare il gruppo verso la salvezza. Tanta attenzione anche ai dettagli dell’equipaggiamento spaziale, delle tute, dei moduli abitativi, degli ambienti interni, dei Rover da trasporto e in generale di tutti gli elementi che possono minacciare la sopravvivenza dei protagonisti. Un film avvincente e completo, ben confezionato e che inspiegabilmente è caduto nel dimenticatoio in attesa di essere riscoperto.