Crea sito

Avengers XXX – L’orrore del porn parody

Anche se sembrano ridicole e assolutamente poco eccitanti, le porn parody sono diventate un fenomeno sul quale molte major del porno scommettono. Il sottogenere super eroistico è da sempre la punta di diamante di questo business, reo di strizzare l’occhio ai nerd più abituati a leggere i comics che farsi delle sane scopate. La furbizia di questo genere gioca sullo sfruttamento di personaggi appartenenti ad un immaginario idolatrato e che vengono inseriti in un contesto desiderato come quello del sesso. Facile supporre la facilità con cui un ragazzino, fan delle gesta di Thor, possa immedesimarsi nelle prodezze sessuali dell’attore che veste i panni del principe di Asgard.

Se si fa inoltre attenzione al dettaglio, si può notare come in ogni porn parody esiste una costante fondamentale: i supereroi non si svestono mai. Tutti i personaggi continuano ad indossare i costumi anche durante il sesso, poichè esso è un canale di empatia tra il personaggio e lo spettatore. Questo può essere di poco conto se sei un Nick Fury, ma provate voi a farlo per ore con la maschera di Spiderman! Quel tizio la paga se la suda per davvero.


avengersXXX4


The Avengers XXX è un fulgido esempio del porn parody più spinto. Un film lunghissimo (104 minuti) che dosa in modo sapiente scene parlate a scene di sesso super eroistico, connesse da una  una storia ben poco avvincente. Non tutti i supereroi incedono nelle gesta copulatorie, ma gli accoppiamenti rispettano quelle che sono le relazioni già pre-esistenti nei comics (o quasi). Hulk e Ironman sono totalmente estranei alle scene di sesso, ma dal finale (viene rinvenuto il corpo di Captain America) ci si aspetta un sequel in piena regola.

La storia è abbastanza scarna e inizia nel deserto, con Bruce Banner svenuto dopo uno scontro con Abominio. Successivamente la location si sposta a New York, dove un segretissimo meeting dello S.H.I.E.L.D. si svolge in un capannone dismesso. Tra i partecipanti alla riunione ci sono Hawkeye, Miss Marvel, Fury, Sharon Carter, Scarlet Witch, la Donna Ragno e Tony Stark. L’obiettivo della missione è chiaro: fermare Hulk. Successivamente si uniranno al gruppo un Thor piuttosto incazzato, una She-hulk dai bollenti spiriti e Spider-man. Stupito da delle scene in CGI davvero scadenti, utili solo per creare una narrazione più credibile, credo che la curiosità principale di un nerd che guarda sta roba sia: chi scoperà con chi??


Ecco allora le coppie in ordine di apparizione:

v1604
Hawkeye e Black Widow
avengers
Nick Fury e Sharon Carter
Vivid-Avengers-4
Miss Marvel e Scarlet Witch
She-Hulk e Thor
spidy
Miss Marvel e Spider-man

 

La supereroina più vogliosa non può che essere Miss Marvel, la quale a differenza di tutte le altre eroine ha ben due scene di sesso. In chiusura, Avengers XXX si rivela un film poco godibile, di una noia esasperante nonchè lesivo alla serietà dell’argomento supereroistico. Eppure non vedo l’ora di vedere il Capitano in azione!